Le bugie degli editori a pagamento

La maggior parte degli editori a pagamento (qui spieghiamo chi sono) ha dei veri e propri cavalli di battaglia per convincere gli autori esordienti a pagare.
Oggi ci divertiamo a sfatare tre di questi miti, i più celebri:


Tutti pagano per pubblicare:


Non è vero, anzi, è vero proprio il contrario!
La norma è che non si paga ma si viene pagati, perché scrivere è un lavoro e come tutti i lavori va giustamente retribuito.
Chissà perché solo in campo editoriale si dà per scontato che si debba pagare il proprio datore per poter lavorare.
Per cui se vi dicono che tutti hanno pagato o sono male informati o sono in cattiva fede.


Non esistono case editrici free:


Basta avere un collegamento internet per scoprire che neppure questo punto è vero.
Esistono le case editrici che pubblicano senza chiedere alcun contributo agli autori e, vi svelo un segreto, sono anche numerose!
Consiglio sempre, per farsi un'idea del mondo editoriale, di visitare il forum del Writer's Dream, qui trovate censite più di trecento case editrici che non chiedono nemmeno un centesimo all'autore e le testimonianze positive o negative degli utenti (attenzione: non sono l'amministratrice del Writer's Dream, se trovate errori o inesattezze nelle liste, non comunicateli a me ma al suo staff)



Anche Italo Svevo ha pagato:



Generalmente, quando un autore è indeciso, l'asso che viene calato per convincerlo è: "Anche Italo Svevo ha pubblicato a pagamento" che è un modo per sottintendere: vedi, Italo Svevo ha pagato e adesso i suoi testi vengono studiati anche a scuola.
Studiando con più attenzione la vita di Svevo però, scoprirete che il suo insegnante di inglese era niente meno che Joyce (sì, quel Joyce, l'autore del celebre "Ulisse") e che era grande amico di un giovane poeta, Eugenio Montale (vi dice nulla questo nome?).
Joyce e Montale rimasero così colpiti da "La coscienza di Zeno" che ne favorirono la diffusione.
Se oggi Svevo è uno scrittore celebre, quindi, non è di sicuro per merito del suo editore.

0 commenti:

Posta un commento

Verranno pubblicati solo i commenti firmati. I commenti anonimi verranno cestinati. Grazie per la collaborazione.