I migliori manuali di scrittura

Oggi parliamo di manuali di scrittura.
Quali scegliere per migliorare il proprio stile o anche solo per darci coraggio quando la pagina bianca ci divora?
Scopriamoli insieme!

On writing, Stephen King

On writing
Stephen King
Sperling & Kupfer
283 pp. 20,00 €


Quando si parla di manuali di scrittura, il primo titolo a spuntare è On writing di Stephen King. Giustamente aggiungo io. Il Re in questo agile manuale, pubblicato in Italia dalla Sperling con la splendida traduzione di Giovanni Arduino, ci svela il suo dietro le quinte.
King infatti non si risparmia, ci racconta il suo mondo, la sua infanzia, i primi racconti, le prime pubblicazioni, ma anche le sue difficoltà e dà tanti ottimi consigli.
Da studiare attentamente, soprattutto le ultime pagine in cui ci mostra un pezzo dell'editing del racconto 1408 (che in prima stesura aveva chiamato "L'avventura nell'albergo)



Scrivere zen, Natalie Goldberg

Scrivere Zen
Natalie Goldberg
Ubaldi Editore
176 pp. 14,00 €


Questo per me è il manuale di scrittura per eccellenza. La mia copia è piena zeppa di annotazioni e sottolineature.
Sessantaquattro brevi capitoletti nei quali Natalie Goldeberg sviscera tutto ciò che un autore deve sapere riguardo la scrittura, proponendo anche degli interessantissimi esercizi pratici perché, come l'autrice cerca di far capire, scrivere è un allenamento, al pari di uno sport.
Assolutamente consigliato!


Come si scrive un giallo, Patricia Highsmith

Come si scrive un giallo
Patricia Highsmith
Minimum Fax
142 pp. 8,00 €


Nonostante il titolo, non si tratta di un manuale riservato solo a chi vuole scrivere un giallo, anzi, come dice l'autrice stessa "spero che tra i lettori di questo libro ce ne siano alcuni che non hanno intenzione di diventare scrittori di gialli ma semplicemente scrittori, perché penso che molte delle cose che ho detto riguardino la scrittura in generale, o quantomento la narrativa".
Si tratta di un manuale breve, ma in cui non manca nulla. Si parte da come nasce un'idea per parlare poi dello sviluppo della trama, la prima stesura, i vari intoppi, le revisioni, il tutto accompagnato con esempi tratti dai suoi celebri libri.
Anche qui da studiare bene il capitolo "Anamnesi di un romanzo" in cui parla di come è nato il suo "L'alibi di cristallo".


Troppe puttane! Troppo canottaggio!, a cura di Filippo D'Angelo

Troppe puttane! Troppo canottaggio!
a cura di Filippo D'Angelo
Minimum Fax
129 pp. 10 €


E se ci dessero dei consigli direttamente dei grandi scrittori? In questo interessantissimo volume parlano proprio loro, sette giganti della letteratura francese: Balzac, Baudelaire, Flaubert, Gide, Maupassant, Proust e Zola.
Il titolo riprende una conversazione tra due grandi: "Troppe puttane! Troppo canottaggio! Troppo esercizio! [...] Siete nato per fare dei versi, fatene! Tutto il resto è vano". Scrive Flaubert a Maupassant.
Sette piccoli saggi da studiare attentamente.

642 idee per scrivere, San Francisco Writer's Grotto

642 idee per scrivere
San Francisco Writer's Grotto
L'ippocampo
304 pp. 12,90 €


Il mostro della pagina bianca ha colpito ancora, e adesso cosa fare? Niente paura, questo manuale è proprio ciò che fa al caso vostro. Contiene infatti 642 idee, 642 spunti per scrivere una storia o quanto meno per provare a sconfiggere questo temibile mostro. Un esempio? "Ti risvegli bocconi sul ciglio della strada accanto a una bicicletta, smemorato e senza portafogli. Che cosa succede nei sessanta minuti successivi?
Un libro da tenere sempre a portata di mano!

Insomma, diventerete scrittori provetti dopo aver letto questi manuali?
Non è detto, ma di sicuro ne uscirete molto arricchiti.

0 commenti:

Posta un commento

Verranno pubblicati solo i commenti firmati. I commenti anonimi verranno cestinati. Grazie per la collaborazione.