...Perché l'arte va sempre pagata, anche simbolicamente.

Salve Scribacchini, di cosa parliamo oggi? Del giusto compenso che spetta a un autore.
Siamo talmente abituati a considerare la scrittura come un passatempo che viene normale stupirsi quando si sente parlare di soldi, ovviamente non sto parlando delle case editrici che chiedono soldi all'autore ma esattamente il contrario.
Perché mai qualcuno dovrebbe pagarci per i nostri scritti? Perché abbiamo lavorato e ogni lavoro va giustamente pagato, anche simbolicamente, ma va pagato.
Potrei stare qua a parlare per ore ma non voglio annoiarvi di prima mattina, vi lascio quindi un video che spiega molto bene lo stesso concetto, è di un'attrice, Maddalena Balsamo ma il discorso è generico, si rivolge a tutti gli artisti.
Guardatelo e fatemi sapere cosa ne pensate.





0 commenti:

Posta un commento

Verranno pubblicati solo i commenti firmati. I commenti anonimi verranno cestinati. Grazie per la collaborazione.