La lingua batte

"Il congiuntivo è morto, il punto e virgola è morto e anche l’italiano – vorrebbero farci credere – non si sente troppo bene. Continuano a ripeterci che la nostra lingua si sta corrompendo, contaminata dall’ inglese e minacciata da Internet e dai messaggini. Ma siamo sicuri che le cose stiano davvero così?"






Queste sono le premesse de "La lingua batte" il nuovo programma radiofonico di Radio 3, in onda dal 12 gennaio alle 14, un modo per monitorare i cambiamenti della lingua italiana (in peggio direi io, ma stiamo a vedere... anzi sentire!)
Simpatica l'iniziativa dedicata agli ascoltatori: all'interno della rubrica "Il museo degli errori" potranno segnalare gli errori/ orrori in cui si sono imbattuti, oppure la "Parola della settimana" o ancora sottoporre i dubbi linguistici all'Accademia d'arte grammatica.
Il programma è condotto da Giuseppe Antonelli.

Questi i contatti:  lalinguabatte@rai.it

0 commenti:

Posta un commento

Verranno pubblicati solo i commenti firmati. I commenti anonimi verranno cestinati. Grazie per la collaborazione.